cerchi nell'acqua

Home » Comune di Bologna » Proposte Comune di Bologna

Proposte Comune di Bologna

All’interno del progetto il Comune di Bologna si propone con un ruolo propositivo nei confronti della cittadinanza; obiettivo principale è quello di sensibilizzare la popolazione in merito alle tematiche oggetto del progetto in questione, e di estendere la rete informativa sulle azioni intraprese dall’Amministrazione volte alla gestione della risorsa idrica, e di porsi come intermediario nei confronti dei diversi portatori di interesse (cittadini, aziende, scuole, altri attori pubblici e privati).

Il Piano d’azione per l’energia sostenibile (PAES), approvato alla fine del 2011, prevede già un programma volto alla riduzione dei consumi idrici, che interessa sia edifici residenziali, che pubblici e industriali; il Comune si impegna al raggiungimento dell’obiettivo tramite iniziative di informazione e comunicazione che si possono legare al progetto “Cerchi nell’acqua” e possono fornire spunto per altre iniziative trasversali volte al coinvolgimento di una parte più ampia possibile della cittadinanza (cfr. Azione 1).

All’interno delle azioni descritte nel progetto, il Comune di Bologna può assumere un ruolo di collegamento che consenta innanzitutto di verificare la comunicabilità all’esterno delle proposte collegandole con eventi ed iniziative programmate dall’Amministrazione, di reperire e predisporre quegli spazi pubblici (virtuali e non) che si rendano necessari per l’attività di promozione e per l’evento finale previsto dal progetto (cfr. Azione 4), così come di fornire supporto per l’individuazione di esperti e stakeholders da coinvolgere nelle iniziative organizzate (cfr. Azione 2).

Tali azioni possono concretizzarsi nello specifico all’interno di eventi e giornate dedicate a temi ambientali quali la Giornata mondiale dell’acqua (22/03/12), la Notte Blu (28/04/12), il Green Social Festival (2-5/05/12) e la Settimana DESS (7-13/11/12). Per quest’ultimo evento vanno ancora valutate le iniziative da proporre.

Un altro evento in via di definizione è la Notte Blu: la scorsa edizione, organizzata dai consorzi di Bonifica, dal Comune di Bologna e da numerose associazioni di categoria, ha proposto iniziative ed itinerari incentrati sui corsi d’acqua della città. La replica dell’edizione del 2011 potrà fornire una ulteriore occasione per il coinvolgimento dei partner del progetto e dei cittadini da parte del Comune di Bologna.

Per quanto pertiene la fase di documentazione del progetto, il Comune di Bologna può provvedere nella distribuzione (invio biblioteche, URP, scuole) e promozione (pubblicazione su sito) della nuova documentazione prodotta dal progetto con l’obiettivo di raggiungere il maggior numero possibile di cittadini (cfr. Azione 5).

L’idea di documentazione del progetto viene inoltre intesa in una accezione più ampia, ovvero di raccolta di materiali informativi, progetti e documenti editi su vari supporti riguardanti le iniziative passate e presenti promosse dall’Amministrazione sui temi legati al progetto: tali materiali possono essere messi a disposizione delle scuole, con l’obiettivo di costruire un percorso storico e critico sulle tematiche legate alla sostenibilità ambientale.

All’interno delle azioni proposte nel progetto vanno ancora valutati i contributi economici che potranno venire messi a disposizione dal progetto in questione.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: